Filologia e cultura epica: il caso dei trobadores