Una rivoluzione nello studio dell'obesità: i progressi della biologia molecolare