Dal globalismo economico al cosmopolitismo giuridico. Una riflessione tra effettività e idealità