Di un'ordinata decisione della Cassazione sui rapporti fra concordato preventivo e procedimento per la dichiarazione di fallimento con l'ambiguo addendo dell'abuso del diritto