"Un paese vuol dire non essere soli...". Cesare Pavese e la nostalgia delle origini