Law & Literature: l’umanizzazione del giurista