Nel 1848 Garibaldi, quando rientrò in Italia, era ormai famoso, rispettato ed ammirato da tutti. L’autore, attraverso l’analisi di documenti coevi a stampa, ricostruisce la nascita della fama dell’eroe nizzardo: nacque dalle sue gesta sudamericane, che furono amplificate e magnificate in numerosi giornali e riviste della nostra penisola, in un disegno corale teso a dimostrare le virtù degli italiani anche nell’esercizio delle armi.

Appunti garibaldini. Sulla diffusione della fama di Garibaldi in Italia

LUSERONI, Giovanni
2009

Abstract

Nel 1848 Garibaldi, quando rientrò in Italia, era ormai famoso, rispettato ed ammirato da tutti. L’autore, attraverso l’analisi di documenti coevi a stampa, ricostruisce la nascita della fama dell’eroe nizzardo: nacque dalle sue gesta sudamericane, che furono amplificate e magnificate in numerosi giornali e riviste della nostra penisola, in un disegno corale teso a dimostrare le virtù degli italiani anche nell’esercizio delle armi.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11695/7545
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact