Il lavoro come conoscenza. Uno sguardo semiotico