Il lavoro si propone di offrire un quadro aggiornato dello stato dell’arte delle Piccole e Medie Imprese francesi (“PME”), un “fenomeno” difficile da studiare per la mancanza di un’univoca definizione, di generale accettazione, e per la mancanza di informazioni statistiche temporalmente allineate. Benché storicamente abbiano un’origine antica, è solo di data recente il processo di riabilitazione che ha correttamente e coscientemente riconosciuto alle Piccole e Medie Imprese francesi il ruolo chiave che ad esse compete. Alcuni indicatori economici possono aiutare a dare un’adeguata rappresentazione del loro peso nazionale: all’1/1/99 le PME costituiscono il 99,9% delle imprese e sono soprattutto imprese di piccolissime dimensioni (con un numero di dipendenti inferiore a 10). Operano soprattutto nei settori dei servizi e del commercio; adottano la forma giuridica delle imprese individuali e delle società a responsabilità limitata; prediligono come sede di installazione il Sud della Francia. Costituiscono un serbatoio importante per l’assorbimento di impiego (accogliendo nelle proprie strutture l’89% della forza lavoro), e sono responsabili della crescita del volume di affari, degli investimenti e dell’esportazione francese con percentuali pari rispettivamente al 57%, 67% e 49%.

Il ruolo delle PME nella storia e nell’economia francese

ANGELONI S.
2003

Abstract

Il lavoro si propone di offrire un quadro aggiornato dello stato dell’arte delle Piccole e Medie Imprese francesi (“PME”), un “fenomeno” difficile da studiare per la mancanza di un’univoca definizione, di generale accettazione, e per la mancanza di informazioni statistiche temporalmente allineate. Benché storicamente abbiano un’origine antica, è solo di data recente il processo di riabilitazione che ha correttamente e coscientemente riconosciuto alle Piccole e Medie Imprese francesi il ruolo chiave che ad esse compete. Alcuni indicatori economici possono aiutare a dare un’adeguata rappresentazione del loro peso nazionale: all’1/1/99 le PME costituiscono il 99,9% delle imprese e sono soprattutto imprese di piccolissime dimensioni (con un numero di dipendenti inferiore a 10). Operano soprattutto nei settori dei servizi e del commercio; adottano la forma giuridica delle imprese individuali e delle società a responsabilità limitata; prediligono come sede di installazione il Sud della Francia. Costituiscono un serbatoio importante per l’assorbimento di impiego (accogliendo nelle proprie strutture l’89% della forza lavoro), e sono responsabili della crescita del volume di affari, degli investimenti e dell’esportazione francese con percentuali pari rispettivamente al 57%, 67% e 49%.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11695/7350
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact