Ancora un intervento della Corte di Giustizia in tema di tutela cautelare