“Facciate d’imitazione” e monumenti nazionali. I concorsi per il “completamento” delle chiese tra uso politico e ricerca delle origini