“Da Cimabue insino a oggi”. Vasari e la tradizione fiorentina, intorno all’anno 1240 (con una nota per il ms. magliabechiano XVII, 17)