Un episodio inedito del tardo Seicento romano: Antonio Del Grande in palazzo del Grillo