Il saggio argomnenta che la responsabilità è un elemento costitutivo della relazione comunicativa prima ancora che una opzione etica dei comunicatori. Alla luce di questa tesi vengono poi analizzate quattro dimensioni principali della responsabilità comunicativa: 1. responsabilità come rispondere della propria identità e del proprio fine comunicativo (responsabilità relativa all'emittente); 2. responsabilità relativa a ciò che viene detto, al messaggio o al testo comunicato (responsabilità relativa al contenuto); 3. responsabilità come risposta a qualcuno da cui si è ricevuto un mandato (responsabilità relativa alla relazione); 4. responsabilità come rispondere delle conseguenze della propria azione comunicativa sul destinatario o su terzi (responsabilità relativa agli effetti).

La responsabilità nella relazione comunicativa

GILI, Guido
2009

Abstract

Il saggio argomnenta che la responsabilità è un elemento costitutivo della relazione comunicativa prima ancora che una opzione etica dei comunicatori. Alla luce di questa tesi vengono poi analizzate quattro dimensioni principali della responsabilità comunicativa: 1. responsabilità come rispondere della propria identità e del proprio fine comunicativo (responsabilità relativa all'emittente); 2. responsabilità relativa a ciò che viene detto, al messaggio o al testo comunicato (responsabilità relativa al contenuto); 3. responsabilità come risposta a qualcuno da cui si è ricevuto un mandato (responsabilità relativa alla relazione); 4. responsabilità come rispondere delle conseguenze della propria azione comunicativa sul destinatario o su terzi (responsabilità relativa agli effetti).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11695/6691
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact