Il problema della responsabilità. A proposito di alcune affermazioni del neoidealismo italiano