Teodicea e dialettica: bontà e giustizia divine in Hegel