Nella fase prefallimentare si determina una parte rilevante dei danni per l’impresa in crisi e per i suoi creditori, spesso per la mancanza di tempestività dell’azione. La procedura concorsuale può avere, in questa logica, una funzione cautelare in senso lato, collegata al ruolo dei creditori, in quanto costituisce uno degli strumenti di controllo degli stessi sulla gestione. Il saggio ricostruisce sulla base dell'art. 15, comma 8, l. fall., un micro-sistema normativo che, senza sacrificare i diritti di difesa, consente l’uso alternativo dell’istruttoria orientandola a funzioni cautelari a tutela dell’impresa e del relativo patrimonio.

I provvedimenti cautelari a tutela dell'impresa in crisi

FIMMANO', Francesco
2011

Abstract

Nella fase prefallimentare si determina una parte rilevante dei danni per l’impresa in crisi e per i suoi creditori, spesso per la mancanza di tempestività dell’azione. La procedura concorsuale può avere, in questa logica, una funzione cautelare in senso lato, collegata al ruolo dei creditori, in quanto costituisce uno degli strumenti di controllo degli stessi sulla gestione. Il saggio ricostruisce sulla base dell'art. 15, comma 8, l. fall., un micro-sistema normativo che, senza sacrificare i diritti di difesa, consente l’uso alternativo dell’istruttoria orientandola a funzioni cautelari a tutela dell’impresa e del relativo patrimonio.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11695/5707
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact