Tregua sindacale, governo del conflitto collettivo e competitività internazionale