Sul crollo dello Stato lorenese