Prendendo spunto da una sentenza della Corte costituzionale sul Fondo Nazionale per le politiche sociali, questo studio ripercorre l'evoluzione del sistema di finanziamento delle politiche sociali italiane dell'ultimo ventennio, evidenziandone le spinte "centripete" e le fughe "centrifughe" degli ultimi anni. Si ricostruiscono i rapporti finanziari tra centro e periferia alla luce della riforma del Titolo V della Costituzione e si sostiene la "necessità" costituzionale di un adeguamento del sistema di finanziamento delle politiche sociali ai principi costituzionali del federalismo fiscale.

Finanziamento della spesa sociale e Corte costituzionale: le contraddizioni di un "federalismo fiscale" ancora inattuato

FERIOLI, Elena Amalia
2005

Abstract

Prendendo spunto da una sentenza della Corte costituzionale sul Fondo Nazionale per le politiche sociali, questo studio ripercorre l'evoluzione del sistema di finanziamento delle politiche sociali italiane dell'ultimo ventennio, evidenziandone le spinte "centripete" e le fughe "centrifughe" degli ultimi anni. Si ricostruiscono i rapporti finanziari tra centro e periferia alla luce della riforma del Titolo V della Costituzione e si sostiene la "necessità" costituzionale di un adeguamento del sistema di finanziamento delle politiche sociali ai principi costituzionali del federalismo fiscale.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11695/3389
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact