La polarizzazione del mercato del lavoro e la scomparsa del lavoratore "standard"