The inclination to consider the autonomy of educational institutions as an indispensable element in order to facilitate the explanation of the requirements of the local territorial claims and the ideological and cultural pluralism has found a positive response in the reform of Title V of the Constitution, thanks to the explicit reference, in the renewal of the text of art. 117 Cost., of the autonomy of schools. The recognition (even at a constitutional level) of the autonomy of educational institutions has encouraged the adoption of greater flexibility and elasticity in the delivery of education services, with a view not only to determine the assertion of a different organizational model of the school, but also to make it more and more able to respond to new cultural demands detectable in the individual educational communities.

L’inclinazione a ritenere l’autonomia delle Istituzioni scolastiche un elemento irrinunciabile, al fine di favorire l’esplicazione delle esigenze legate alle istanze territoriali locali e al pluralismo ideologico e culturale ha trovato un positivo riscontro nella riforma del Titolo V della Carta costituzionale, grazie all’esplicita menzione, nel testo del rinnovellato art. 117 Cost., dell’autonomia delle scuole. Il riconoscimento (anche a livello costituzionale) dell’autonomia delle Istituzioni scolastiche ha favorito l’adozione di una maggiore flessibilità ed elasticità nella erogazione dei servizi d’istruzione, nella prospettiva non solo di determinare l’affermazione di un diverso modello organizzativo della scuola, ma anche di rendere quest’ultima sempre più in grado di rispondere alle nuove esigenze culturali rilevabili nelle singole comunità educative.

L'autonomia dell'istruzione tra intervento pubblico ed iniziativa privata. Tendenze ed esiti delle recenti dinamiche legislative e giurisprudenziali

Parisi Marco
2008

Abstract

L’inclinazione a ritenere l’autonomia delle Istituzioni scolastiche un elemento irrinunciabile, al fine di favorire l’esplicazione delle esigenze legate alle istanze territoriali locali e al pluralismo ideologico e culturale ha trovato un positivo riscontro nella riforma del Titolo V della Carta costituzionale, grazie all’esplicita menzione, nel testo del rinnovellato art. 117 Cost., dell’autonomia delle scuole. Il riconoscimento (anche a livello costituzionale) dell’autonomia delle Istituzioni scolastiche ha favorito l’adozione di una maggiore flessibilità ed elasticità nella erogazione dei servizi d’istruzione, nella prospettiva non solo di determinare l’affermazione di un diverso modello organizzativo della scuola, ma anche di rendere quest’ultima sempre più in grado di rispondere alle nuove esigenze culturali rilevabili nelle singole comunità educative.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11695/3219
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact