Il corpo eterno di Giuseppe Mazzini fra aneddoto e storia