Identità e differenza nella logica della globalizzazione