Parlare di alimentazione in terra swahili non può prescindere dall’importanza alimentare attribuita ai semi e alle pietanze che su di essi si basano. I semi, anche se piccoli, hanno infatti il pregio di unire l’economicità a un forte valore nutrizionale e, in una comunità che tuttora si basa su una economia agricola, corrispondono a una risorsa importante. L’analisi linguistica che sarà tentata in questo lavoro ha lo scopo di indagare la rappresentazione mentale di questi cibi per i parlanti swahili a partire dalla categorizzazione dei nomi di semi (e delle pietanze a base di semi) all’interno di un sistema nominale a classi.

Chicchi, semi e semolini in Swahili. Categorie di genere e reduplicazione

Marina Castagneto
2014

Abstract

Parlare di alimentazione in terra swahili non può prescindere dall’importanza alimentare attribuita ai semi e alle pietanze che su di essi si basano. I semi, anche se piccoli, hanno infatti il pregio di unire l’economicità a un forte valore nutrizionale e, in una comunità che tuttora si basa su una economia agricola, corrispondono a una risorsa importante. L’analisi linguistica che sarà tentata in questo lavoro ha lo scopo di indagare la rappresentazione mentale di questi cibi per i parlanti swahili a partire dalla categorizzazione dei nomi di semi (e delle pietanze a base di semi) all’interno di un sistema nominale a classi.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11695/104977
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact