Il ping-pong come lotta di classe: la sociologia latente di Francis Scott Fitzgerald