Questo lavoro prende le mosse da uno dei problemi più complessi che l’operatore economico del basso medioevo doveva affrontare per svolgere le proprie attività, vale a dire la conoscenza aggiornata dei sistemi di pesi e misure in uso sui diversi mercati per valutare razionalmente la convenienza delle proprie strategie commerciali. L’analisi critica delle più note pratiche di mercatura e di una imponente mole di documenti riuniti nell’archivio aziendale del mercante pratese Francesco Datini (carteggio comune e specializzato, contabilità), ha consentito di scrivere un capitolo sulla storia di Genova nel basso Medioevo che ponesse al centro dell’attenzione il sistema ponderale della città e i suoi rapporti con quelli dei paesi in abituali relazioni economiche e commerciali con il mercato genovese. A questo fine, alla presentazione e all’esegesi delle fonti sfruttate, si accompagna una dettagliata descrizione del sistema di pesi e misure in uso sul mercato di Genova nei secoli bassomedievali e l’analisi, merce per merce, dei tipi dei singoli imballaggi, con la definizione dei loro pesi e delle loro tare, grazie al contributo fondamentale delle carte aziendali, che lasciano parlare i protagonisti dell’agire economico.

Appunti di metrologia mercantile genovese. Un contributo della documentazione aziendale Datini

GIAGNACOVO, Maria
2014

Abstract

Questo lavoro prende le mosse da uno dei problemi più complessi che l’operatore economico del basso medioevo doveva affrontare per svolgere le proprie attività, vale a dire la conoscenza aggiornata dei sistemi di pesi e misure in uso sui diversi mercati per valutare razionalmente la convenienza delle proprie strategie commerciali. L’analisi critica delle più note pratiche di mercatura e di una imponente mole di documenti riuniti nell’archivio aziendale del mercante pratese Francesco Datini (carteggio comune e specializzato, contabilità), ha consentito di scrivere un capitolo sulla storia di Genova nel basso Medioevo che ponesse al centro dell’attenzione il sistema ponderale della città e i suoi rapporti con quelli dei paesi in abituali relazioni economiche e commerciali con il mercato genovese. A questo fine, alla presentazione e all’esegesi delle fonti sfruttate, si accompagna una dettagliata descrizione del sistema di pesi e misure in uso sul mercato di Genova nei secoli bassomedievali e l’analisi, merce per merce, dei tipi dei singoli imballaggi, con la definizione dei loro pesi e delle loro tare, grazie al contributo fondamentale delle carte aziendali, che lasciano parlare i protagonisti dell’agire economico.
978-88-6655-682-4
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11695/19506
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact