Il lavoro si propone di analizzare, sfruttando il corposo carteggio commerciale Datini, le relazioni commerciali tra tre dei più importanti vertici economici del Mediterraneo occidentale, Genova, la Provenza e la Catalogna, alla fine del Trecento. Il commercio genovese, tutto proiettato verso Occidente, ritrova nella lana e nelle materie coloranti alcune delle principali merci. Le carte Datini chiariscono itinerari, volumi e usanze di questi traffici, evidenziando le strategie degli operatori toscani coinvolti.

Genova, Provenza e Catalogna alla fine del Trecento: materie prime e sostanze coloranti nell'attività di un'azienda toscana

GIAGNACOVO, Maria
2001

Abstract

Il lavoro si propone di analizzare, sfruttando il corposo carteggio commerciale Datini, le relazioni commerciali tra tre dei più importanti vertici economici del Mediterraneo occidentale, Genova, la Provenza e la Catalogna, alla fine del Trecento. Il commercio genovese, tutto proiettato verso Occidente, ritrova nella lana e nelle materie coloranti alcune delle principali merci. Le carte Datini chiariscono itinerari, volumi e usanze di questi traffici, evidenziando le strategie degli operatori toscani coinvolti.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11695/19200
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact