Il saggio è dedicato all'analisi della "globalizzazione contradditoria" del fenomeno sportivo, in particolar modo del calcio. La nostalgia e la rivendicazione di un "mondo a parte" concorrono a indebolire e a opacizzare l'identità contemporanea dello sport. Rilevantissimo è il ruolo dei media che hanno inglobato il calcio come genere televisivo e fattore di grande richiamo e visibilità.

A che ora è la fine del calcio?

GERMANO, Ivo Stefano
2007

Abstract

Il saggio è dedicato all'analisi della "globalizzazione contradditoria" del fenomeno sportivo, in particolar modo del calcio. La nostalgia e la rivendicazione di un "mondo a parte" concorrono a indebolire e a opacizzare l'identità contemporanea dello sport. Rilevantissimo è il ruolo dei media che hanno inglobato il calcio come genere televisivo e fattore di grande richiamo e visibilità.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11695/13610
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact