Il saggio evidenzia come il mutamento delle caratteristiche della clientela richieda alle società che offrono servizi di private banking di rivedere la propria strategia di offerta partendo dalla comprensione delle nuove esigenze della domanda e dalla più accurata conoscenza dei segmenti di clientela serviti. L'ampliamento della gamma di prodotti, la definizione di servizi di qualità, l'adozione di strategie distributive che utilizzino più canali in modo integrato sono alcune delle azioni che i private banker sono chiamati a porre in essere per rafforzare la relazione con il cliente, primario asset su cui si fonda, da sempre, l'attività di gestione della ricchezza.

La domanda di private banking in Italia e all'estero e la matrice clienti/prodotti/canali

MODINA, Michele
2003

Abstract

Il saggio evidenzia come il mutamento delle caratteristiche della clientela richieda alle società che offrono servizi di private banking di rivedere la propria strategia di offerta partendo dalla comprensione delle nuove esigenze della domanda e dalla più accurata conoscenza dei segmenti di clientela serviti. L'ampliamento della gamma di prodotti, la definizione di servizi di qualità, l'adozione di strategie distributive che utilizzino più canali in modo integrato sono alcune delle azioni che i private banker sono chiamati a porre in essere per rafforzare la relazione con il cliente, primario asset su cui si fonda, da sempre, l'attività di gestione della ricchezza.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11695/10639
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact