Materie tattili. Arte, oggetto e comunicazione da Alberto Burri a Damien Hirst