L’elezione di Zingaretti. La rivincita del partito?