LA STRUTTURA FINANZIARIA DEL CONCORDATO PREVENTIVO