Il principio autonomistico e la Repubblica pluralista