Confessioni religiose, pluralismo e convivenza: il modello costituzionale italiano alla prova