L’idea di società tra evoluzionisti e costruttivisti