I pragmatisti italiani. Tra alleati e nemici