Il D. Lgs. 17 gennaio 2003, n. 6, ha introdotto in Italia due nuovi istituti: i patrimoni destinati ad uno specifico affare e i finanziamenti destinati ad uno specifico. Riguardo ai due nuovi strumenti il libro intende illustrare le motivazioni aziendali, le caratteristiche strategiche, organizzative e gestionali, le rappresentazioni contabili, le regole civilistiche e fiscali dei due nuovi strumenti. La ricerca esplora anche le debolezze e le lacune che possono ostacolare l’utilizzo delle due operazioni.

I Patrimoni Destinati ad uno specifico affare. Finalità economico-aziendali. Disciplina civilistica. Modelli di rappresentazione contabile e di bilancio. Regime fiscale

ANGELONI S.
2005

Abstract

Il D. Lgs. 17 gennaio 2003, n. 6, ha introdotto in Italia due nuovi istituti: i patrimoni destinati ad uno specifico affare e i finanziamenti destinati ad uno specifico. Riguardo ai due nuovi strumenti il libro intende illustrare le motivazioni aziendali, le caratteristiche strategiche, organizzative e gestionali, le rappresentazioni contabili, le regole civilistiche e fiscali dei due nuovi strumenti. La ricerca esplora anche le debolezze e le lacune che possono ostacolare l’utilizzo delle due operazioni.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11695/19443
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact