Un medico delle coorti pretorie (VII, 18)