Frammento del diploma di congedo di un pretoriano spagnolo (VI, 56)