TERREMOTI E CATASTROFISMO. RIFLESSIONI E DIGRESSIONI