Prime valutazioni dei risultati ottenuti in una stazione di fecondazione artificiale equina