Biotecnologie e riscoperta della soggettività