Si analizza la raccolta di poesie pubblicata da Pasolini nel 1960. Si mettono in relazione i componimenti, già in parte editi su riviste tra il 1953 e il 1959, con la produzione coeva e successiva. Si delinea, inoltre, l'originalità dell'opera all'interno del contesto culturale in cui nacque, evidenziando le tecniche innovative che Pasolini apporta al linguaggio poetico e narrativo, ripartendo dal linguaggio "extrastorico" di Montale.

Sul Sonetto primaverile

MONTELLA, Luigi
2011

Abstract

Si analizza la raccolta di poesie pubblicata da Pasolini nel 1960. Si mettono in relazione i componimenti, già in parte editi su riviste tra il 1953 e il 1959, con la produzione coeva e successiva. Si delinea, inoltre, l'originalità dell'opera all'interno del contesto culturale in cui nacque, evidenziando le tecniche innovative che Pasolini apporta al linguaggio poetico e narrativo, ripartendo dal linguaggio "extrastorico" di Montale.
978-88-4983069-9
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11695/15831
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact