Alcune considerazioni su Leopoldo Pilla