Colesterolo e condotte autolesive: ipotesi di correlazione con l’attività serotoninergica centrale a confronto