Nel biennio 2000-2001 è stata valutata in campo l'attività antioidica dei lieviti Rhodotorula glutinis, Cryptococcus laurentii e Aureobasidium pullulans. Nei due anni, gli antagonisti hanno mostrato un'attività comparabile a quella di un fungicida triazolico e superiore (nel primo anno) o pari (nel secondo anno) a quella del biofungicida AQ10. Nonostante le elevate temperature e i bassi valori di U.R., per tutta la durata delle prove gli antagonisti hanno mostrato una buona sopravvivenza sulle foglie. I risultati ottenuti incoraggiano ulteriori studi per ottimizzare l'impiego di questi nuovi potenziali mezzi biologici.

Attività di microrganismi antagonisti contro l’oidio delle cucurbitacee nel corso di un biennio di prove di campo

LIMA, Giuseppe;DE CURTIS, Filippo;
2002

Abstract

Nel biennio 2000-2001 è stata valutata in campo l'attività antioidica dei lieviti Rhodotorula glutinis, Cryptococcus laurentii e Aureobasidium pullulans. Nei due anni, gli antagonisti hanno mostrato un'attività comparabile a quella di un fungicida triazolico e superiore (nel primo anno) o pari (nel secondo anno) a quella del biofungicida AQ10. Nonostante le elevate temperature e i bassi valori di U.R., per tutta la durata delle prove gli antagonisti hanno mostrato una buona sopravvivenza sulle foglie. I risultati ottenuti incoraggiano ulteriori studi per ottimizzare l'impiego di questi nuovi potenziali mezzi biologici.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11695/14519
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact