Gli usi di ‘giottesco’ e la mostra del 1937 a Firenze