The paper sets out to highlight some of the main conflicts of interest that have affected the process of Euro-Mediterranean integration, verifying their effects on the structure of the region’s internal trading relations, where a seemingly neo-liberal policy has been “forced” into a neo-protectionist pattern. A “conflictualist” approach was chosen, in order not only to reveal possible unexpected reactions of the SEMC (southern and eastern Mediterranean countries)against the ambiguities of European trade policy, but also to offer an analysis of the difficulties in reconciling the divergent interests of the geographical areas and economic players involved. Such findings might make it easier to identify new aims, acceptable for both shores,which might serve as a guide for the new season of European policies on the Mediterranean.

Il paper intende porre in evidenza alcuni tra i principali conflitti di interesse che hanno condizionato il processo di integrazione euro-mediterranea, verificando gli effetti che gli stessi hanno generato sulla struttura delle relazioni commerciali interne alla regione, “costringendo” in schemi neoprotezionistici una politica apparentemente neoliberista. La scelta di seguire un "approccio conflittualista" è subordinata non solo alla possibilità di evidenziare eventuali, ed inattese, reazioni che i PSEM hanno opposto alle ambiguità della politica commerciale europea, ma anche di offrire un’analisi delle difficoltà di conciliare gli interessi divergenti delle aree geografiche o degli attori economici coinvolti. Tali evidenze potrebbero facilitare l’individuazione di nuovi obiettivi condivisibili tra le due rive, verso cui potrebbe essere orientata la nuova stagione della politica europea per il Mediterraneo.

Europe vs the Mediterranean: trade policies for agricultural products and the disaffected southern shore

BELLIGGIANO, Angelo
Writing – Original Draft Preparation
;
2013

Abstract

Il paper intende porre in evidenza alcuni tra i principali conflitti di interesse che hanno condizionato il processo di integrazione euro-mediterranea, verificando gli effetti che gli stessi hanno generato sulla struttura delle relazioni commerciali interne alla regione, “costringendo” in schemi neoprotezionistici una politica apparentemente neoliberista. La scelta di seguire un "approccio conflittualista" è subordinata non solo alla possibilità di evidenziare eventuali, ed inattese, reazioni che i PSEM hanno opposto alle ambiguità della politica commerciale europea, ma anche di offrire un’analisi delle difficoltà di conciliare gli interessi divergenti delle aree geografiche o degli attori economici coinvolti. Tali evidenze potrebbero facilitare l’individuazione di nuovi obiettivi condivisibili tra le due rive, verso cui potrebbe essere orientata la nuova stagione della politica europea per il Mediterraneo.
978-88-89367-86-5
The paper sets out to highlight some of the main conflicts of interest that have affected the process of Euro-Mediterranean integration, verifying their effects on the structure of the region’s internal trading relations, where a seemingly neo-liberal policy has been “forced” into a neo-protectionist pattern. A “conflictualist” approach was chosen, in order not only to reveal possible unexpected reactions of the SEMC (southern and eastern Mediterranean countries)against the ambiguities of European trade policy, but also to offer an analysis of the difficulties in reconciling the divergent interests of the geographical areas and economic players involved. Such findings might make it easier to identify new aims, acceptable for both shores,which might serve as a guide for the new season of European policies on the Mediterranean.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11695/13725
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact