Il saggio mette a fuoco la nascita e l'interesse del mondo editoriale per la produzione di un ambito specifico nella manualistica scolastica, quello relativo ai libri dialettali e agli almanacchi regionali. Dopo aver ripercorso il dibattito che accompagnò l'orientamento della classe dirigente, politica e intellettuale, verso la varietà linguistica dialettale, il contributo contestualizza e spiega i passaggi che, già prima della maturazione con la riforma Gentile del 1923, favorirono la ripresa d'interesse per la produzione di testi scolastici relativi all'uso e alla valorizzazione dei dialetti nell'ambito dell'insegnamento linguistico per le scuole elementari.

"Dalla piccola alla grande patria”. Libri dialettali e almanacchi regionali per la scuola elementare

BARAUSSE, Alberto;
2008

Abstract

Il saggio mette a fuoco la nascita e l'interesse del mondo editoriale per la produzione di un ambito specifico nella manualistica scolastica, quello relativo ai libri dialettali e agli almanacchi regionali. Dopo aver ripercorso il dibattito che accompagnò l'orientamento della classe dirigente, politica e intellettuale, verso la varietà linguistica dialettale, il contributo contestualizza e spiega i passaggi che, già prima della maturazione con la riforma Gentile del 1923, favorirono la ripresa d'interesse per la produzione di testi scolastici relativi all'uso e alla valorizzazione dei dialetti nell'ambito dell'insegnamento linguistico per le scuole elementari.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11695/13572
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact